Paleo Pizza con ritagli e scarti di manzo

In cucina senza sprechi con Lisa Casali | Marzo – ritagli e scarti di manzo

Paleo Pizza!

Ingredienti

200g di ritagli di carni rosse
2 uova
2 cucchiai di farina di ceci
6 cucchiai di formaggio grattugiato
200g di verdure grigliate miste
100g di passata di pomodoro
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione

La prima volta che ho assaggiato questa versione carnivora della pizza è stato nella macelleria sotto casa, che la proponeva come piatto pronto. Da subito ho riprovato a farla a casa ed ora è un classico per tutte le volte che ci sono avanzi. Per prima cosa tritate i ritagli e gli avanzi di carni rosse con il tritacarne, o in alternativa con il tritatutto. Unite al composto le uova, la farina di ceci e il formaggio e impastate. Stendete il composto in una teglia rivestita di carta da forno. Livellate in modo da formare un disco omogeneo, quindi condite con la passata di pomodoro, verdure grigliate, olio, sale e pepe. Infornate a 180° per 30 minuti, servite e gustate.

Paleo Pizza con ritagli e scarti di manzo - PrimaPaleo Pizza con ritagli e scarti di manzo - Dopo

Il Progetto Carni Sostenibili, attraverso le ricette e la creatività di Lisa Casali, vuole promuovere stili di vita improntati alla sostenibilità, alla riduzione degli sprechi di cibo e alla valorizzazione di quelli che troppo facilmente sono destinati a diventare scarti, finendo dalle nostre tavole alla spazzatura. Allo stesso tempo invita però a fare molta attenzione agli ingredienti che vengono usati durante la preparazione di questi piatti. E, quindi, a tenere sempre conto di verificare lo stato di conservazione degli avanzi, prima di usarli.

Foto di Benedetta Marchi e Paola di Virgilio (HIVE Studio)